via Senato,45

20121 Milano

tel. 02795581 fax 02799386

info@francescaoggionni.it

 
 
Liquidambar styraciflua

Il Liquidambar è un albero originario del Nordamerica orientale, dal sud del Canada fino alla Florida e al Messico. Cresce nei boschi freschi e misti ed è stato importato in Europa come pianta ornamentale nel 1800.

Dimensione, tronco e corteccia

Può raggiungere i 20 metri di altezza, si presenta con il tronco diritto e slanciato; ha forma fastigiata  da giovane , allargata a maturità. La scorza è liscia e grigia da giovane, poi rugosa e brunastra. 

Foglie

Foglie palmate a 5-7 lobi, di colore verde brillante che in autunno diventa porpora violaceo, arancione, giallo. Sono lunghe 12 cm e sono seghettate al margine e acuminate all'apice. 

Strutture riproduttive

Pianta monoica: i fiori maschili, giallognoli, sono disposti in racemi all'estremità dei rami; quelli femminili sono isolati e sorretti da un lungo peduncolo inserito alla base del racemo.

Frutto

Capsula legnosa riunita in una infruttescenza globosa e spinescente che a maturità di fora e ne escono i semi.

Possibili impieghi

Generalmente viene piantata a scopo ornamentale ai lati dei viali, o isolata all'interno di giardini.

Dall'incisione della corteccia si raccoglie una resina dall'aroma di incenso (ambra liquida) che viene impiegata nell'industria della cosmesi come fissatore di profumi. In Europa e in Italia viene impiegato come specie ornamentale in parchi e giardini.